Krizia: volumi da archistar

MILANO, 23 SET - Forme geometriche che negano la gravita', uno sguardo alle architetture dell'archistar ZahaHadid, morfologia spaziale per la donna Krizia.

Krizia

A Milano sfilano spalle a soffietto e colli a cratere, pantaloni con falsi sfondi piega, abiti origami, volumi ovoidali che lievitano con i pannelli ripiegati. Beige rosato e tinte forti, raso e vinile, e poi tanti materiali croccanti e rilucenti. Il taffeta' metallizzato e accartocciato come la stagnola dei cioccolatini per corti abiti-caban.