Camicissima traina la crescita a due cifre di Fenicia Group

Il gruppo Fenicia, che produce e distribuisce il noto marchio Camicissima e il marchio di abbigliamento formale Feni Uomo, ha chiuso il 2010 con un fatturato di oltre 42 milioni di euro, in crescita di circa il 18% rispetto al 2009. Oltre agli importanti risultati resi evidenti dai numeri di fatturato, il 2010 è stato un anno fondamentale per il gruppo Fenicia, che ha posto basi solide per l’internazionalizzazione del proprio brand Camicissima.

Camicissima, Fenicia
Foto nel negozio di Camicissima aperto a New York un anno fa

“Il nostro trend di crescita”, afferma con soddisfazione Fabio Candido, Amministratore Delegato di Fenicia SpA, “ci ha consentito nel 2010 di proseguire con decisione nel progetto di internazionalizzazione del marchio Camicissima, le cui insegne sono oggi presenti con 3 punti di vendita negli Stati Uniti, due in Polonia e uno in Egitto, Grecia e Libano. Per ora le aperture sviluppate all’estero sono servite soprattutto a testare i mercati e a capire il grande potenziale del nostro business model a livello mondiale. Ovviamente il nostro sguardo è oggi rivolto alla crescita all’estero ma con questo non abbiamo in alcun modo trascurato il nostro Paese che ci ha visti impegnati nel 2010 con ben 12 aperture.”

Per quanto riguarda gli obiettivi che l’azienda si pone per il futuro, c’è sicuramente il proposito di continuare l’espansione retail negli Stati Uniti secondo un business plan che prevede l’apertura di 20 punti vendita entro i prossimi cinque anni, di cui 2 già nell’anno in corso.

In Europa e Medio Oriente, inoltre, sono previste 15 aperture solo nel 2011 e contestualmente, l’impostazione di una nuova strategia per gestire la crescita in questi mercati. Già nel 2011, infatti, è prevista la creazione di nuove società, da costituire in joint venture con partner locali, in cui Fenicia manterrà comunque sempre le quote di maggioranza, per la gestione dei singoli Paesi.

Il forte impegno richiesto dal processo d’internazionalizzazione del Brand non creerà però alcun rallentamento all’originario piano di espansione del brand in Italia. Solo nel nostro Paese, infatti, sono previste altre 60 aperture, ad un ritmo di circa 20 l’anno, per il triennio 2011-2013, con un incremento occupazionale stimato di oltre 200 persone.

Importante obiettivo per il 2011, infine, sarà anche il rilancio del brand Feni Uomo, sempre di proprietà di Fenicia SpA, per il quale si prevede il raddoppio dei punti vendita attuali entro il 2013. Feni Uomo è un Brand che propone abbigliamento formale maschile con una filosofia affine a quella di Camicissima, ed è oggi presente in Italia con 12 punti vendita dedicati.

Fenicia SpA, fondata nel 1931 per iniziativa di Giovanni Candido, è oggi l'azienda di riferimento di un gruppo industriale che riunisce i marchi Feni Uomo e Camicissima. La produzione comprende abbigliamento e camiceria per uomo e donna. Con un fatturato di circa 42 milioni di euro nel 2010, il Gruppo è oggi presente, oltre che in Italia, negli Stati Uniti – con la società Camicissima Inc. – in Egitto, in Polonia, Grecia e Libano e ha in previsione di continuare l’espansione nel mercato europeo.

Copyright © 2014 FashionMag.com Tutti i diritti riservati.