Camerini con specchi dimagranti, le donne britanniche protestano

Specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame? Troppe volte la risposta nel camerino della prova è piu' lusinghiera della realtà. E per le donne in Gran Bretagna è scattata la rivolta. Abbasso gli specchi magici che illudono chi si guarda di avere una figura più snella, gambe più lunghe, una carnagione perfetta.



Il forum online per mamme Mumsnet, attivo su tutti i fronti della vita al femminile, è diventato un centro di discussione e di polemica di aspiranti clienti che non vogliono essere adescate all'acquisto dallo specchio della prova che le fa sembrare più belle, giovani e soprattutto magre.

Alcune popolari catene internazionali vengono messe sul banco degli imputati: ''Io sembro certamente fantastica da Gap e terribile da Mark and Spencer'', dice una utente di Mumsnet che mette a confronto il suo look per come appare negli specchi della popolare jeanseria importata dagli Usa con il sussiegoso department store britannico. E un'altra donna su Mumsnet, Pauline di Ringwood nell'Hampshire: ''Ho comprato un golf da Gap perchè mi stava da dio, quando sono tornata a casa sembravo un sacco di patate''. Gap non è il solo marchio messo sul banco degli imputati.

L'esistenza dello specchio magico viene smentita come ''leggenda urbana'' dalle multinazionali dello shopping ma il Sunday Times ha sguinzagliato le sue giornaliste Tra Knighsbridge e Oxford Street e scoperto che in una filiale di H&M un Cd messo davanti allo specchio risultava ovale. In altri negozi della stessa catena non c'era la stessa distorsione ma lo lo specchio era lievemente inclinato alla base: un trucco che rende più minuta la parte superiore del corpo e che è usata anche nei camerini di DKNY a Knighsbridge.

Secondo specialisti di specchi consultati dal giornale ci sono mille espedienti per rendere uno specchio più magico del normale: in alcuni casi, ad esempio, la superficie viene impercettibilmente colorata per dare a chi si guarda l'impressione di una leggera abbronzatura. ''Lo specchio deve essere convesso. Se viene fatto in modo impercettibile è difficile accorgersene'', ha spiegato Mark Neil, professore di ottica all'Imperial College of London che ha confermato il metodo per smascherare il trucco: ''Devi metterci davanti un oggetto circolare: se appare ovale è uno specchio dimagrante''.

Copyright © 2014 ANSA. All rights reserved.