H&M debutta sulla passerella della Fashion Week parigina

Svolta epocale per H&M, anzi di lusso. Il marchio svedese low cost ha infatti deciso di salire in passerella per la prima volta durante la settimana della moda parigina, per promuovere la sua collezione donna autunno 2013. Il 27 febbraio il marchio sfilerà fuori calendario niente meno che al Musee Rodin, sul terreno già calcato da colossi della moda come Yves Saint Laurent e Dior.

Un concept store H&M a New York

Dovranno preoccuparsi tutte quelle donne e ragazze che oramai da anni (dal 2003 in Italia) si affidano a H&M per costruire il proprio look con pochi euro? Secondo la maison non c'é nulla da temere, perché l'evento parigino (che prevede anche un after party serale) non corrisponde a un cambio di rotta nella produzione e nella distribuzione del brand, il quale continuerà a vendere i suoi abiti a un prezzo abbordabile. Ma il mondo della moda si mostra scettico, e pure quello dei consumatori.

Se le capsule collection con Anna Dello Russo, con Maison Martin Margiela, con Marni e prima ancora quella con Versace avevano divertito le clienti, l'incursione nel campo delle grandi griffe fa sorgere il sospetto di un imminente abbandono del vecchio target per uno nuovo. La casa svedese fa invece sapere che la nuova esperienza nasce solo dall'esigenza di celebrare la moda di H&M. Per la verità il marchio aveva già sfilato nel 2005 a Central Park e nel 2011 in Svezia, ma mai all'interno di una fashion week. Avere dettagli sulla collezione è impossibile, si sa solo che i look saranno 25, completi di scarpe e accessori, e saranno disponibili nei negozi solo in autunno.

Copyright © 2014 ANSA. All rights reserved.