Gas: il nuovo retail concept debutta a livello globale

Lo sviluppo del retail è per Gas di primaria importanza. Per dare ulteriore slancio a questo progetto, il marchio fondato nel 1984 nel vicentino ha messo a punto un nuovo retail concept, svelato lo scorso dicembre nel centro commerciale Grand Plaza 2 della capitale spagnola.

Gas a Bilbão

Oggi, il ciclo di aperture secondo il nuovo concept continua in alcuni dei mercati strategicamente più importanti per Gas: il Giappone, primo mercato estero del brand, l’India, uno dei Paesi emergenti con il più alto potenziale di crescita, e la Penisola Iberica, dove Gas nel 1997 ha fondato la sua prima filiale internazionale.

I nuovi monomarca, inaugurati rispettivamente il 23 marzo a Cat Street, a Tokyo, il 9 aprile nel centro commerciale Elante Mall di Chandigarh, in India, e il 24 aprile nel centro di Bilbão, in Calle Astarloa 1, presentano in modo efficace il nuovo concept, ancora più performante e dalle grandi capacità espositive, nel rispetto dei più contemporanei canoni estetici. Si tratta di un progetto versatile e flessibile, capace di interpretare spazi e metrature anche molto diverse trasmettendo sempre con efficacia e riconoscibilità i valori del brand Gas: freschezza, innovazione, cura dei dettagli e qualità di materiali e lavorazioni, accostando sedute in pelle, elementi di appoggio in vetro e noce italiano e strutture metalliche in calamina.

"Un nuovo elemento iconico, il denim wall, che all’aspetto solido e concreto del cemento unisce una flessuosa forma semicircolare resa possibile dall’impiego di tecnologie costruttive avanzate, farà da sfondo al core business del marchio, il denim, esaltandone l’aspetto autentico e il carattere forte. L’atmosfera accogliente e intima è data dall’utilizzo di una tonalità profonda di blu, colore Gas per eccellenza", dice il marchio nel comunicato ufficiale.

Gas a Chandigarh

Lo sviluppo futuro della distribuzione retail, fortemente imperniato sulla formula del franchising, si concentrerà nei principali mercati europei e dei Paesi emergenti, come India, Cina e Russia, e in Giappone. Nella scelta delle location sarà data preferenza a quelle con un alto numero di passaggi, nelle aree urbane come nei centri commerciali più importanti.

Claudio Grotto, Presidente-Fondatore dell’azienda a questo proposito commenta: “Incrementare la nostra presenza in mercati dal potenziale altissimo come India e Cina è certamente una sfida molto stimolante. Al tempo stesso credo che grazie alla qualità del nostro prodotto, alla sua capacità di essere ricercato senza mai perdere in freschezza e, non ultimo, all’eccezionale rapporto qualità-prezzo che Gas garantisce, ci siano grandi opportunità anche in mercati più maturi ed altamente competitivi come l’Europa e il Giappone”.

“Si tratta di un progetto ambizioso che ci ha portato a sviluppare internamente un team che accompagnerà i nostri franchisee verso un’attività ottimizzata e redditizia. Una struttura di negozio con capacità espositiva e resa al metro quadro interessanti, collezioni dallo stile riconoscibile, sempre più total look e una serie di supporti commerciali che vanno dalle attività di marketing alla gestione dell’immagine sul punto vendita, sono i plus per chi crederà nel nostro progetto divenendone parte integrante” dichiara Franco Marianelli, Amministratore Delegato di Grotto S.p.A.

Gas a Tokyo

La Grotto S.p.A. disegna, produce e distribuisce collezioni di abbigliamento, calzature ed accessori con il marchio Gas per uomo donna e bambino. L’azienda nasce nei primi anni ’70 dalla mente di Claudio Grotto, Presidente e Fondatore dell’azienda, a Chiuppano (Vicenza). Il denim è il core business di Gas. Grotto S.p.A. si propone oggi di rafforzare ulteriormente la propria presenza all’estero, in particolare in Europa e nel Far East. La società applica una forte strategia di Vertical Retail implementata su base globale.

Copyright © 2014 FashionMag.com Tutti i diritti riservati.