Tod's: fatturato del I trimestre -3,7% ma forte crescita in Cina e America

Leggera flessione nel primo trimestre per il gruppo del lusso Tod's con ricavi a 253,5 milioni di euro, -3,7% rispetto al primo trimestre 2012. L'Ebitda è stato pari a 63,6 milioni di euro, -4,6%, mentre l'Ebit a 53,4 milioni di euro, -6,8%. La posizione finanziaria netta risulta positiva per 131,7 milioni di euro. Forte crescita dei ricavi però all'estero (Cina: +55,4%, Americhe: +31%), mentre flette l'Italia: -26,7%.


"I risultati del primo trimestre - ha commentato Diego Della Valle, presidente e Amministratore delegato del gruppo - sono in linea con le nostre aspettative e sono la naturale conseguenza della strategia che abbiamo deciso di adottare, alla luce della situazione dei mercati. Alla forte prudenza e cautela in Italia, si affianca una rapida espansione internazionale; una forte attenzione è stata rivolta ai mercati cinese ed americano, in cui i nostri marchi stanno dimostrando di avere un grande potenziale di sviluppo. La crescita del gruppo si sta svolgendo in modo coerente con il Dna dei marchi, senza intaccarne il prestigio e l'integrità. I nostri prodotti sono sempre più apprezzati dai clienti, che riconoscono la loro qualità ed esclusività". "Considerando i buoni risultati dei nostri negozi e l`andamento della raccolta ordini, sono fiducioso che il nostro gruppo potrà registrare una crescita dei ricavi e degli utili anche nell`esercizio in corso", conclude l'ad.